Sarah Cooperativa Sociale

Sarah logo rilievo piccolo

Sarah Cooperativa Sociale

Sarah Cooperativa Sociale

foto di sarah cooperativa sociale
 

I servizi di Sarah Cooperativa Sociale

Sarah Cooperativa Sociale opera nel settore della prestazione dei servizi sociali rivolti agli anziani, ai minori, alle donne in stato di difficoltà, a persone in stato di emarginazione e disagio.

La cooperativa conta oltre 200 lavoratori ed è in regola con la normativa per la sicurezza sul lavoro, dato che sono stati posti in essere tutti gli adempimenti previsti dalla legge. La società, dopo aver raggiunto nell'anno 2008 la certificazione di qualità, prosegue sul percorso di miglioramento continuo e ammodernamento dei servizi.
 
Ogni anno viene effettuata una revisione, come previsto dalle normative vigenti, da parte di un revisore di Confcooperative: le revisioni hanno sempre avuto esito positivo.
La gestione sociale di Sarah Cooperativa Sociale è condotta nel rispetto delle norme previste dallo statuto, improntata al più ampio carattere mutualistico e tenendo sempre presente un fine solidaristico esterno.
 
 

Gestione di residenze sociali assistite ( RSA, "case di riposo")

Sarah Cooperativa Sociale dal 2003 gestisce i servizi di assistenza socio sanitaria presso diverse residenze sociali assistite (RSA) di proprietà di enti ecclesiastici e privati in provincia di Prato e Firenze; fornisce inoltre servizi - anche temporanei - di animazione, pulizie, cucina, servizi amministrativi e altri, sempre in ambito sociale.
 

Gestione di servizi rivolti alla salute mentale (progetto Il Baobab)

Sarah si occupa anche di gestione di servizi rivolti alla salute mentale.

Il progetto Baobab (nato a Pistoia nel 1990) attualmente è la sezione territoriale di Pistoia di Sarah Cooperativa Sociale, che ha incorporato nel 2019 l'omonima cooperativa, e si occupa con attenzione e sensibilità delle problematiche riguardanti la salute mentale.
Con questo progetto Sarah è 
parte integrante del terzo settore della città di Pistoia, e insieme ai partner presenti sul territorio, è aperto a collaborazioni e a nuovi progetti con le istituzioni, perché crede fermamente nell’attivazione di interventi sinergici di prevenzione per la tutela della persona. La visione strategica di “nuovo welfare” passa anche dalla attivazione di sinergie che vedono la cooperativa non solo come portatrice di bisogni e di stakeholder, ma anche attivatrice di risorse derivanti dalla contaminazione con enti del “not for profit”.

Le Strutture residenziali di salute mentale

Sarah Cooperativa Sociale lavora in rapporto di convenzione con l’ASL Toscana Centro, fornendo personale specializzato in assistenza di base alla persona nelle strutture residenziali, semiresidenziali e a domicilio, oltre che ad addetti all’animazione e riabilitazione.


Con “Il baobab” la cooperativa vuole favorire il processo di ri-abilitazione volto allo sviluppo delle attività personali, lavorative e sociali dell’utenza e dei comportamenti di salute.

ll servizio domiciliare pubblico

Il servizio domiciliare per la salute mentale è unico in tutta la Toscana. Copre un territorio di circa 173.000 km quadrati che viene suddiviso in 3 zone: la montagna, che comprende i comuni di Abetone, San Marcello Piteglio, Marliana e Sambuca Pistoiese; la città, con il comune di Pistoia, e la piana che racchiude i comuni di Agliana, Montale, Quarrata e Serravalle Pistoiese.
Vede il suo inizio nell'anno 2006 come servizio domiciliare specialistico con circa 4000 ore da dedicare ai nuclei familiari del territorio.

Il servizio prevede una attenta osservazione su alcuni ambiti identificabili in:

  • maggior monitoraggio dello stato psico-fisico dell’utente con conseguente riduzione dei tempi di intervento da parte di medici di medicina generale e psichiatri
  • riduzione delle crisi acute
  • riduzione del numero dei ricoveri in SPDC
  • aumento dei tempi di permanenza a proprio domicilio evitando l'istituzionalizzazione

Visti i risultati positivi, l’ASL Toscana centro decide di ampliare il servizio nel 2011 dedicando alla domiciliarità 18.000 ore e prendendo in carico circa 100 nuclei abitativi in tutto il territorio Pistoiese.

Nel 2020 Sarah sostiene il processo di accreditamento per il progetto Il Baobab con la regione Toscana e lo ottiene per i servizi sociosanitari domiciliari.


La sede operativa è in via Dalmazia 105 a Pistoia ed è il centro di attivazione di tutti gli accessi domiciliari.

La coordinatrice, con esperienza ultra decennale, lavora in stretta sinergia con le assistenti sociali della salute mentale, che individuano i bisogni dell’utenza e attivano gli accessi tramite procedure ad hoc, create dalla Sarah. La coordinatrice assegna i casi utilizzando un approccio di diversity management, crea piani di lavoro tenendo conto della zona territoriale, delle tempistiche e delle peculiarità dell’operatore in relazione ai bisogni e alle caratteristiche dell’utenza.

Oltre alla coordinatrice sono impegnate 15 operatrici specializzate in assistenza di base alla persona e con formazione specifica per la salute mentale.

Gli obiettivi e le azioni per il loro raggiungimento sono molteplici:

  • favorire il diritto ad una casa, inteso come diritto a vivere in civili abitazioni appartenenti alla comunità locale, e al raggiungimento di una dimensione di “intimità domestica” tramite il supporto nelle attività della vita quotidiana (cucinare, pulizie dell’ambiente di vita, lavaggio indumenti, pagamento utenze- affitto - spese condominiali, spesa alimentare ... )
  • costruire una rete di relazioni sociali e interscambio con l’ambiente esterno mediante uscite sul territorio e la frequentazione di punti di interesse della città
  • monitoraggio dello stato psico-fisico dell’utente tramite l’osservazione diretta e tecniche di relazione d’aiuto e di ascolto attivo
  • ridurre i tempi di attivazione degli interventi e migliorare la comunicazione con i medici di base e gli psichiatri referenti.

Tutti gli interventi sono sottoposti a verifiche in itinere insieme al personale dell'azienda ASL.

ll servizio domiciliare privato

Il servizio domiciliare può essere usufruito anche in forma di regime privato, facendo richiesta diretta all’ufficio di via Dalmazia 105 a Pistoia. Per info chiamare il numero 0573 29159.

 

Servizi rivolti a persone vulnerabili o alta marginalità

Da oltre venti anni Sarah cooperativa sociale (in precedenza Coop Ester) gestisce un progetto di accoglienza per persone vittime di tratta e sfruttamento, all’interno del sistema regionale che si occupa di tale tematica e nel quadro nazionale di interventi specifici in rete con enti pubblici e del terzo settore.